Camomilla – Presentazione

05/06/2021

Cos’è la Camomilla?

La camomilla è una delle erbe più popolari. È una pianta erbacea, profumata, diffusa in tutte le zone di pianura, sui prati, a lato della strada, in luoghi soleggiati o su suoli salmastri. Si differenzia da altre specie simili per l’odore aromatico dei fiori, per il diametro di 0,5-0,8 cm delle infiorescenze e per il centro ricurvo dei fiori, di colore giallo-verde, contornato da petali bianchi. I fiori vengono raccolti dalla camomilla a maggio e giugno.

Effetti terapeutici della Camomilla:

  1.  È efficace nel trattamento di coliche, crampi, dolori addominali e gonfiore. Può essere usato per lenire le coliche nei bambini. Gli oli essenziali presenti nella camomilla hanno effetti antispastici e antinfiammatori, quindi i tè alla camomilla sono efficaci nel trattamento del gonfiore e degli spasmi intestinali.
  2. Le sostanze presenti nella composizione della camomilla agiscono come analgesici e quindi hanno effetti speciali nel combattere il dolore dentale e le malattie pelviche. Gengiviti, ascessi dentali, stomatiti e afte possono essere trattati con infusi di camomilla.
  3. Tonsillite e mal di gola possono essere alleviati con gargarismi di camomilla. Gli effetti antisettici e antinfiammatori si osservano rapidamente in tali situazioni.
  4. Malattie stagionali, influenza, raffreddore, virus, possono essere combattute con la camomilla. Rafforza il sistema immunitario, aiutandolo a combattere più facilmente i germi. Allo stesso tempo, le sostanze con effetto antibatterico e disintossicante rinforzano il corpo, aiutandolo a rigenerarsi più velocemente.
  5. L’insonnia e l’ansia possono essere alleviate con la camomilla. Una tazza di tè consumata 30-40 minuti prima di coricarsi ha effetti inaspettati. Aiuta a rilassare i muscoli e rilassare i nervi, motivo per cui puoi goderti un sonno riposante.
  6. L’infuso di camomilla ha effetti eccezionali sulla pelle. La pelle è detersa e idratata mentre le sostanze presenti nella composizione della camomilla agiscono come un guaritore sulle zone problematiche (eczemi, acne, irritazioni).
  7.  I crampi mestruali e la diarrea vengono trattati con la camomilla. Si consiglia il tè ottenuto da 40 g di fiori secchi scottati in 100 ml di acqua. Gli effetti antispastici si avvertono subito dopo il consumo.

Come usare la Camomilla:

  1.  Per uso interno, gli infusi di camomilla possono essere preparati con 2-3 cucchiai di fiori secchi aggiungendo 300 ml di acqua bollente. Per ottenere il massimo effetto, i fiori dovrebbero essere lasciati in infusione per 10-15 minuti. La soluzione ottenuta viene filtrata e bevuta a piccoli sorsi quando raggiunge la temperatura ottimale di 37-40 gradi Celsius.
  2.  I gargarismi con infuso concentrato sono particolarmente efficaci per le persone che soffrono di tonsillite, mal di gola o semplicemente per disinfettare la bocca. La soluzione concentrata si ottiene facendo bollire 4 cucchiai di fiori di camomilla in 100 ml di acqua. L’infuso così ottenuto può essere utilizzato quando raggiunge la temperatura corporea o il freddo.
  3.  Per uso esterno si possono utilizzare impacchi con fiori scottati e impacchi sterili imbevuti di soluzione concentrata di camomilla. Gli impacchi di fiori di camomilla possono curare l’acne, le emorroidi esterne e le ulcere varicose esterne. Gli impacchi vengono utilizzati anche per pulire e idratare la pelle.

Come viene usata la Camomilla nella cura della pelle:

  • L’estratto di camomilla è coadiuvante nel trattamento delle infiammazioni e delle irritazioni causate dall’acne su viso e corpo. Insieme a una buona cura della pelle e altri trattamenti prescritti da un dermatologo, l’estratto di camomilla può essere molto utile per curare l’acne.
  • La pelle sensibile, arrossata, congestionata, avvizzita o anelastica può essere trattata con l’infuso di camomilla. Applicare impacchi imbevuti di infusione sulla pelle e tenere sulla pelle per 10-15 minuti. 
  • La mancanza di acqua nella pelle disidratata porta alla perdita di elasticità della pelle, quindi le rughe possono apparire troppo rapidamente. Verranno utilizzate maschere, lozioni o creme idratanti, che saranno sempre applicate sulla pelle precedentemente ammorbidita da impacchi con infuso di fiori di camomilla. Anche lavare il viso in caso di pelle disidratata va bene con l’infuso di camomilla, in sostituzione della normale acqua.
  • Per la pelle grassa si usano solitamente maschere astringenti, che possono essere preparate con un cucchiaio di argilla e due cucchiaini di infuso di camomilla.
  • Anche la pelle del collo può beneficiare delle qualità della camomilla. Se la pelle è appassita, disidratata, puoi far bollire una manciata di camomilla insieme a un litro d’acqua fino a ridurre della metà il liquido. Filtrare e lasciare raffreddare. Con il decotto ottenuto, applicare impacchi sul collo per 10-15 minuti, quindi risciacquare con acqua .
  • Rigenerazione del capello, rafforzamento della radice, oltre che affinché i capelli abbiano un aspetto setoso e sano, si consiglia di lavarli con infuso di camomilla. I fiori di camomilla, soprattutto quelli appena raccolti, possono essere utilizzati per la decolorazione naturale dei capelli. Per questo, prendi 200 g di fiori di camomilla, che vengono fatti bollire in 2 litri di acqua fino a quando il liquido non si è dimezzato. Con la camomilla ottenuta, bagnare bene i capelli precedentemente sgrassati. Asciugare, quindi ripetere l’azione fino ad ottenere il colore desiderato. Alla fine, sciacquare i capelli con acqua tiepida fino a quando non sono freddi. L’operazione può essere ripetuta fino ad ottenere la tonalità desiderata.

Controindicazioni ed effetti collaterali della Camomilla 

La camomilla è una delle piante che non dovrebbe essere abusata durante la gravidanza perché c’è il rischio di influenzare il feto. Non dovrebbe essere usato durante l’allattamento in quanto potrebbe alterare il metabolismo del bambino. Prima di usare i rimedi alla camomilla durante la gravidanza dovresti consultare il tuo medico.

Le persone che soffrono di asma e allergie stagionali dovrebbero consumare con attenzione i preparati che contengono fiori di camomilla.

Le informazioni in questo articolo non devono sostituire la consultazione di uno specialista o una visita da un medico. Qualsiasi raccomandazione medica contenuta in questo materiale è solo a scopo informativo. Le conclusioni oi riferimenti non sono tipici e possono variare da individuo a individuo e possono dipendere dal proprio stile di vita, salute, ma anche da altri fattori. Queste informazioni non dovrebbero sostituire una diagnosi informata.

Articoli correlati

Miele

Cos’è il Miele ? Il miele è un alimento dolce, un liquido sciropposo prodotto naturalmente dalle api come cibo per se stesse. Il colore dorato e il gusto delizioso sono inconfondibili. Dopo che le api hanno raccolto il nettare da un fiore, mescolato con sostanze...

Zenzero

Cos’è lo Zenzero ? Lo zenzero è un alimento dalle particolari proprietà e benefici sulla salute dell'organismo. Dal supporto dell'immunità nella lotta contro una serie di batteri all'aumento del metabolismo, lo zenzero è un aiuto affidabile in una serie di condizioni...

Rosmarino

Cos’è il Rosmarino ? Il rosmarino ( Rosmarinus officinalis, famiglia delle Labiatae , pianta mediterranea, che ama la luce e il calore) fa parte del gruppo delle piante aromatiche, che non supera le altezze comprese tra i 100 - 150 cm; con foglie raggruppate sul...