Olio di lavanda – scheda completa

12/05/2021

Che Cos’è L’olio Di Lavanda ?

Lavandula angustifolia: questo è il nome dell’amata pianta che conosciamo come lavanda. Originario dell’area del Mediterraneo, del Medio Oriente e dell’India, è stato utilizzata fin dall’antichità per le sue numerose proprietà e benefici. Gli egiziani lo usavano per l’imbalsamazione, Cleopatra come essenza del profumo, i re e le regine d’Europa l’avevano nei giardini dei palazzi.

Conosciuta anche come la regina delle piante medicinali, la lavanda è stata una pioniera dell’aromaterapia. Il prezioso olio essenziale di lavanda viene estratto dalle punte fiorite della lavanda.

Quali Sono I Benefici E Le Proprietà Dell’Olio Di Lavanda?

  • L’olio essenziale di lavanda è antisettico, antimicrobico, antimicotico, analgesico. 
  • Antinfiammatorio. Riduce il dolore muscolare, poiché questa pianta lenisce il dolore e gli spasmi e riduce l’infiammazione.
  • Accelera la guarigione di piccole ferite, ustioni, irritazioni, punture di insetti e aiuta in caso di prurito.
  • Allevia e combatte l’acne. Una delle proprietà dell’olio di lavanda è che uccide i batteri, che possono prevenire e curare gli sfoghi di acne. Applicata sulla pelle, la lavanda può ostruire i pori e ridurre l’infiammazione. Per curare l’acne con l’olio di lavanda, diluisci con olio di cocco e applicalo sulla pelle dopo aver lavato il viso.
  • Applicato sul cuoio capelluto, previene l’eccessiva caduta dei capelli e ne stimola la crescita. La notizia è ottima per le persone che stanno vivendo la caduta dei capelli! Negli ultimi anni, i ricercatori hanno scoperto che l’olio essenziale di lavanda può stimolare la crescita dei capelli. Secondo uno studio condotto nel 2016 sui topi, è stato scoperto che l’olio di lavanda ha stimolato la crescita dei capelli. Inoltre, i peli sono diventati più spessi e sono cresciuti più velocemente del normale.
  • Calma il sistema nervoso e ha un effetto calmante in caso di ansia, stress, attacchi di panico, depressione o stanchezza cronica.
  • Supporta le funzioni cognitive e migliora la memoria.
  • Promuove e migliora la qualità del sonno, previene l’insonnia.
  • Riduce i crampi mestruali e allevia la sindrome premestruale, avendo un effetto calmante.
  • Allevia i sintomi di nausea e vomito.

Come Usare L’Olio Di Lavanda ?

Innanzitutto, l’olio essenziale di lavanda viene utilizzato nell’industria della profumeria ma anche nella produzione di cosmetici (saponi, creme e lozioni, gel doccia, bagnoschiuma, prodotti per capelli, ecc.).

Con un profumo così popolare, la lavanda è stata introdotta in molti prodotti per la pulizia, le pulizie (detergenti, deodoranti, spray per mobili, ecc.).

L’olio essenziale di lavanda occupa un posto in primo piano nell’aromaterapia, essendo utilizzato inizialmente principalmente per profumare l’ambiente (attraverso un diffusore o candele ad esempio, per i tanti benefici che apporta per inalazione) e nei massaggi. Successivamente sia la pianta che l’olio essenziale divennero così speciali da essere utilizzati in vari modi.

  1. Poche gocce aggiunte al sale da bagno o direttamente nell’acqua della vasca.
  2. Poche gocce di olio essenziale spruzzate su lenzuola e cuscini per favorire un sonno di qualità e sereno.
  3. Inoltre, se applicato sui capelli o sul cuoio capelluto, può prevenire problemi comuni come forfora, prurito al cuoio capelluto o persino infezioni del cuoio capelluto. Per mantenere la salute dei tuoi capelli, puoi massaggiare il cuoio capelluto con qualche goccia di olio essenziale di lavanda, diluito in parti uguali insieme a jojoba o olio di cocco. Si consiglia di farlo dopo il bagno / doccia e lasciare agire 5-10 minuti, quindi risciacquare. Per i massimi benefici, puoi avvolgere i capelli in un asciugamano e lasciare agire la miscela di olio durante la notte.
  4. Ultimo ma non meno importante, puoi aggiungere 2-3 gocce della quantità di shampoo o balsamo che usi per ogni lavaggio.

6 Informazioni Interessanti Sulla Lavanda 

Sapevi che :

  • La lavanda è anche chiamata la regina dei profumi, essendo considerata una pianta aromatica in grado di cambiare l’umore.
  •  Il nome lavanda deriva da «lavare», una parola latina,soprattutto fin dall’antichità, le persone hanno utilizzato la lavanda per le sue proprietà antibatteriche e l’odore fantastico (soprattutto nel Medioevo).
  • Si usavano fiori di lavanda per profumare l’acqua nei bagni pubblici e negli abiti dei soldati durante le campagne, servendo da disinfettante. Gli egiziani usavano la lavanda nel rituale di mummificazione per aiutare nel processo di conservazione.
  • C’è una storia sulla lavanda durante il 1700, quando la peste “conquistò” l’Europa. 4 ladri francesi hanno rapinato le tombe di persone morte di peste ma anche di chi era ancora vivo. La polizia non ha prestato loro attenzione, credendo che presto sarebbero morti di peste. Ma i ladri stavano ancora rapinando. Quando sono stati finalmente catturati, la polizia ha chiesto loro di rivelare loro il segreto dell’immunità contro la peste. I ladri hanno rivelato di aver usato aceto di varie piante, di cui la lavanda era l’ingrediente principale, che li proteggeva dall’infezione della peste.
  • Sembra che Cleopatra abbia usato il profumo della lavanda per sedurre Julius Caesar e più tardi  Marcus Antonius.
  •  La storia della lavanda dice anche che i cristiani usavano la lavanda come talismano contro il malocchio e il male. In seguito divenne uno dei fiori associati al giorno di San Giovanni.

Risorse: Lavandula (lavanda) su wikipedia

Scopri gli oli essenziali by eco-prodotti.com

Le informazioni in questo articolo non devono sostituire la consultazione di uno specialista o una visita da un medico. Qualsiasi raccomandazione medica contenuta in questo materiale è solo a scopo informativo. Le conclusioni oi riferimenti non sono tipici e possono variare da individuo a individuo e possono dipendere dal proprio stile di vita, salute, ma anche da altri fattori. Queste informazioni non dovrebbero sostituire una diagnosi informata.

Articoli correlati

Miele

Cos’è il Miele ? Il miele è un alimento dolce, un liquido sciropposo prodotto naturalmente dalle api come cibo per se stesse. Il colore dorato e il gusto delizioso sono inconfondibili. Dopo che le api hanno raccolto il nettare da un fiore, mescolato con sostanze...

Zenzero

Cos’è lo Zenzero ? Lo zenzero è un alimento dalle particolari proprietà e benefici sulla salute dell'organismo. Dal supporto dell'immunità nella lotta contro una serie di batteri all'aumento del metabolismo, lo zenzero è un aiuto affidabile in una serie di condizioni...

Rosmarino

Cos’è il Rosmarino ? Il rosmarino ( Rosmarinus officinalis, famiglia delle Labiatae , pianta mediterranea, che ama la luce e il calore) fa parte del gruppo delle piante aromatiche, che non supera le altezze comprese tra i 100 - 150 cm; con foglie raggruppate sul...